• scorrimento1
  • Salvatore Carlucci Chirurgo Plastico Torino
  • Salvatore Carlucci Chirurgo Plastico Torino
  • Salvatore Carlucci Chirurgo Plastico Torino
parallax slider by cssSlider.com v1.9m
Medicina Estetica
Biorivitalizzazione
Botulino
Filler
Iperidrosi
Radiesse®
 
Chirurgia Estetica
Interventi Viso
Blefaroplastica
Lifting facciale
Lipofilling Viso
Otoplastica
Rinoplastica
Trapianto di Capelli
Interventi Seno
Chirurgia del Capezzolo
Ginecomastia
Lipofilling Seno
Mastopessi
Mastoplastica addittiva
Mastoplastica riduttiva
Interventi Corpo
Addominoplastica
Body lift
Brachioplastica
Gluteoplastica
Lifting interno cosce
Liposuzione
 
Ricostruzione del Seno
Il Lipofilling
La Chirurgia Oncoplastica
Ricostruzione con Protesi
Ricostruzione con Tessuto Autologo
Ricostruzione del Capezzolo
Simmetrizzazione dell'altra Mammella
 
Laser
Couperose e lesioni vascolari
Epilazione laser definitiva
Fotoringiovanimento
Le Cicatrici
Macchie
Resurfacing - Laser Frazionale
Rimozione dei tatuaggi
Iperidrosi
 
LA SOLUZIONE PIU’ EFFICACE ALLA SUDORAZIONE ECCESSIVA

Iperidrosi vuol dire sudorazione eccessiva; è una condizione clinica caratterizzata da un’iperattività delle ghiandole sudoripare, in particolare in alcune zone del corpo, con veri e propri attacchi di sudorazione aggravati da ansia ed emozioni.Si tratta di un disturbo di grande impatto dal punto di vista psicologico e sociale, diventando in alcuni casi una minaccia alla stabilità emotiva di chi ne soffre.Il miglior trattamento attualmente disponibile per la sudorazione eccessiva è il botulino.

COME FUNZIONA
La tossina botulinica di tipo A è in grado di inibire l’attività delle ghiandole sudoripare nella zona trattata, senza danneggiarne irreversibilmente l’attività.Il trattamento consiste nell’iniettare nella cute della zona iperidrosica piccole quantità di una soluzione di botulino. La soluzione viene iniettata localmente con aghi sottilissimi, senza bisogno di anestesia o medicazioni. La ripresa delle attività quotidiane è immediata.
L’effetto del trattamento comincia a manifestarsi dopo due o tre giorni, quando la tossina provoca il cosiddetto blocco colinergico.

QUALI ZONE?
In teoria le infiltrazioni di botulino possono essere praticate in qualunque zona del corpo. Nella pratica il trattamento viene eseguito soprattutto sulle zone maggiormente colpite, come ascelle, mani e piedi.

QUANTO DURA?
Le iniezioni di botulino provocano la disattivazione delle ghiandole sudoripare e la conseguente cessazione dell'iperidrosi. L’aspetto positivo della tossina botulinica, rispetto ad altre tecniche di tipo chirurgico, è che le ghiandole sudoripare non vengono distrutte, ma soltanto inibite per ridurre in maniera prolungata la produzione di sudore.
Il trattamento raggiunge la sua massima efficacia dopo qualche giorno dalla seduta, mantenendosi stabile per un periodo variabile da paziente a paziente, con una media di circa 8 mesi.
 
 
25/01/2014
La liposuzione, perchè si fa e cosa comporta
27/03/2014
Chirurgia Plastica. L'estate sta arrivando!
15/05/2014
Parliamo di ADDOMINOPLASTICA
Home
Salvatore Carlucci

Chirurgia estetica
Medicina estetica
Laser
Contatti
News e curiositá
C.so Massimo D'Azeglio, 53 - 10126 Torino
P.iva 09334820017
+39 011.6.308.309
info@chirurgoesteticotorino.com

design and hosted by MOOD